mercoledì 24 marzo 2010

Ghanese chiama figlio Silvio Berlusconi

Modena, la scelta di immigrato ghanese

Il primo (forse) è stato Oceano Elkann. Di recente è toccato a Natan Falco Briatore. Adesso sul podio dei nomi più strani sale di diritto “Silvio Berlusconi”. Un operaio ghanese ha infatti chiamato così il suo terzogenito, per rendere omaggio “a un grande capo politico, di cui mi piace tutto e a cui devo il mio permesso di soggiorno”. La scelta di Anthony Bohaene, 36 anni metalmeccanico è finita dritta sulle pagine del “Resto del Carlino”

Il ghanese è in Italia dal 2002, e dopo due anni vissuti a Palermo si è stabilito a Modena con i due figli più grandi: Nanama, 16 anni, e Isaac, 8. Da un mese lo ha raggiunto anche il più piccolo, di cinque anni. Quando è stato il momento di registrarlo all’anagrafe, Bohaene non ha avuto esitazioni e lo ha chiamato ‘Silvio Berlusconi’. Senza, pare, che nessuna osservazione gli sia stata fatta dall’ufficiale comunale.

”Il premier mi piace come persona, come si muove – ha ribadito l’immigrato – anche se di politica non mi intendo molto”. Bohaene afferma invece di non conoscere Bersani. ”Per il mio Silvio Berlusconi sogno un futuro da presidente. Del Ghana o dell’Italia. Voglio che studi politica, che sia una persona preparata”.

da TGCOM

-------------------------------------------------------------------------------------
ESCLUSIVO!!-- confidenza top secret ---- ESCLuSIVO !!! confidenza del Ghanese in esclusiva !-esclusivo ------------
ecco la confidenza avuta dal ghanese dietro la promessa di non dirla a nessuno difatti io non la dico ma la scrivo quindi sono a posto

" in verita spero che prima o poi qualcuno si sbagli e mi mandi, per sbaglio, dei soldoni destinati al vero Berlusconi , oppure che andando da qualche parte , vedendo il nome mi facciano chiodo , poi ci penso io a non pagare ."