venerdì 19 febbraio 2010

Ecco i prezzi per richiedere la sola card di tvsat


A partire da fine febbraio, sarà possibile richiedere alla Rai,

per gli utenti in regola con il pagamento del canone TV

e fino ad un massimo di 2 per abbonamento ordinario e 10

per abbonamento speciale, la sola smart card.

Le smart card saranno distribuite tramite canale postale

(inviando la propria richiesta tramite procedura web o via posta)

e presso le sedi regionali Rai-ufficio abbonamenti

(ma quest’ultimo servizio sarà attivato fra qualche mese).

Rai e Tivù garantiscono il corretto funzionamento delle

smart card solo in associazione con ricevitori certificati Tivù Sat.

Nella tabella di seguito vengono riportati i costi da sostenere

per acquisire le smart card

1)richiesta online e pagamento con carta di credito euro 16,20

2)richiesta online e pagamento contrassegno euro 18,00

3)richiesta via posta e pagamento contrassegno euro 21,60

4)richiesta e ritiro presso le sedi Rai da definirsi:

euro 10,20-12 (l’utente ha in più il costo del pagamento del

bollettino presso l’ufficio postale

presto altre info sul portale WWW.rai.it

-----------------------------------------------------------------------------------------
POST DI RIFERIMENTO---------------------

-->CARD PER La piattaforma satellitare gratuita Tivù Sat E DECODER : Comunicazione RAI

Tivù Sat è la piattaforma satellitare gratuita operativa dal 1 agosto 2009. Il progetto è aperto a tutti gli operatori del digitale terrestre. Attualmente RAI e Mediaset hanno una partecipazione del 48,25%, mentre il restante 3,5% è in mano a Telecom Italia Media.
Tivù Sat ha il compito di replicare su satellite l'offerta digitale in chiaro trasmessa via etere, garantendo copertura totale del territorio (importante soprattutto nelle zone d’ombra e dove l’offerta digitale non sarà fruibile appieno allo switch off). Non sono attualmente disponibili su Tivù Sat i contenuti regionali di Rai Tre.
I contenuti vengono trasmessi da Eutelsat Hotbird 13° est. L'offerta comprende servizi quali l'EPG e
l'interattività MHP. Di seguito sono elencati i modelli di decoder Tivù Sat attualmente disponibili sul mercato:

• Combo 9000
Combo 9000, il primo decoder TivùSat, consente di accedere anche alla piattaforma digitale terrestre.
Alcune caratteristiche: accesso condizionato Conax, Irdeto (PPV Dahlia), Nagravision, (PPV Mediaset Premium) e Pangea integrato; lettore smart card multifunzione; uno slot Common Interface, due prese scart, due tuner (1x terrestre + 1x satellitare) con uscite passanti, EPG TV sorrisi e canzoni, memoria RAM da 64 MB, telecomando universale, installazione plug & play, segnalazione inizio evento.

• ADB iCAN 1110 SH
Ricevitore satellitare conforme alle norme specifiche TivùSat. Il decoder non è dotato di sintonizzatore per ricevere contenuti trasmessi in alta definizione (HD). Tra le caratteristiche: uscita Hdmi, due lettori smart card, guida Tv, piena connettività verso impianti di home cinema tramite Spdif ottica, Parental Control, 64Mb Ram, funzioni di risparmio energetico.

• TS 9000 Tivù Telesystem 10
Decoder conforme alle norme TivùSat. Sintonizzazione automatica/manuale dei canali, verifica qualità del segnale, gestione applicazioni MHP, doppio audio, aggiornamento software.

• Fuba ODE 710 Tivù
Decoder conforme alle norme TivùSat. Sintonizzazione automatica/manuale dei canali, verifica qualità del segnale, gestione applicazioni MHP, doppio audio, aggiornamento software.

• Irradio DSR 2010 MHP Tivù
Decoder conforme alle norme TivùSat. Sintonizzazione automatica/manuale dei canali, verifica qualità del segnale, gestione applicazioni MHP, doppio audio, aggiornamento software.

• Zodiac ZDT 8500 MHP Tivu`
Decoder conforme alle norme TivùSat. Sintonizzazione automatica/manuale dei canali, verifica qualità del segnale, gestione applicazioni MHP, doppio audio, aggiornamento software.
I decoder vengono venduti assieme alla smart card che consente di superare il problema del criptaggio tecnico per eventi privi di diritti di diffusione all’estero.
In alternativa, a partire da fine febbraio, sarà possibile richiedere alla Rai, per gli utenti in regola con il pagamento del canone TV e fino ad un massimo di 2 per abbonamento ordinario e 10 per abbonamento speciale, la sola smart card. Le smart card saranno distribuite tramite canale postale (inviando la propria richiesta tramite procedura web o via posta) e presso le sedi regionali Rai-ufficio abbonamenti (ma quest’ultimo servizio sarà attivato fra qualche mese). Rai e Tivù garantiscono il corretto funzionamento delle smart card solo in associazione con ricevitori certificati Tivù Sat.
Nella tabella di seguito vengono riportati i costi da sostenere per acquisire le smart card:
richiesta online e pagamento con carta di
credito
euro 16,20

richiesta online e pagamento contrassegno euro 18,00

richiesta via posta e pagamento contrassegno euro 21,60

richiesta e ritiro presso le sedi Rai da definirsi: euro 10,20-12 (l’utente ha in più il costo del pagamento del bollettino presso l’ufficio postale)

Ulteriori informazioni saranno a breve disponibili sul sito www.rai.it.