martedì 9 febbraio 2010

Checco Zalone mette pace tra Vendola e Fitto



Checco Zalone ago della bilancia nella politica italiana? Le prossime Regionali si presentano particolarmente agitate in Campania e in Puglia. Proprio in Puglia si scontrano Nichi Vendola, canditato del PD, e Rocco Palese, indicato dal Pdl come successore dell’esponente della sinistra. Ma in Puglia ricordano bene la guerra per la presidenza della regione del 2005, quando all’outsider Vendola il PdL oppose Raffaele Fitto: nonostante non siano più diretti concorrenti, la lotta tra i due continua a distanza. Ma c’è qualcuno che ha lavorato per la loro riappacificazione: si tratta di Checco Zalone, che li imitava entrambi quando era uno sconosciuto cabarettista a Telenorba, nel 2006. In alto il video.

Checco Zalone resta uno dei volti di punta del panorama cabarettistico italiana: esploso a Zelig con le sue parodie musicali, nasce televisivamente, però, a Telenorba, una delle emittenti locali più note della sua regione. E proprio ai suoi esordi, quando era semplicemente Luca Medici e ancora ambiva a una ribalta tv nazionale, risale il video pubblicato in apertura. Siamo nel 2006, il programma si intitola Fuori Controllo, e la lotta per le Regionali era da poco superata: ma lo scontro titanico tra il ‘Davide’ Nichi Vendola e il ‘Golia’ Raffaele Fitto restava all’ordine del giorno nelle agende politiche e satiriche della Puglia.

Per non far torto a nessuno Checco Zalone li imitava tutti e due e i ‘potenti’ mezzi di Youtube hanno riportato alla luce questo curioso binomio targato Zalone. Del resto Telenorba ha una lunga tradizione nello scouting di nuovi comici: basti pensare a Emilio Sofrizzi, ora star della fiction nostrana, e Antonio Stornaiolo, spesso partner di Renzo Arbore nelle sue sortite tv, noti all’inizio degli anni ‘90 come Toti e Tata. Li rivediamo in basso in uno dei loro programmi cult, Teledurazzo, alle prese con il giochino per i bambini e con il poeta ‘maledetto’ Mino Pausa.

fonte dreambox.it