sabato 30 gennaio 2010

NICOLA DI BARI

prima di tutto una precisazione : Nicola non è di Bari ma di Zapponeta che è un comune italiano di 3.385 abitanti della provincia di Foggia in Puglia.
il suo nome non è neanche Nicola ma Michele Scommegna,

per vie imperscrutabili a persone con cervello umano a Michele fu' messo il nome di Nicola di Bari; Michele all' epoca fece una piccola rimostranza messa subito a tacere perche secondo lui al limite anche accettando il nome di NIcola doveva essere Nicola di Foggia e non di Bari visto che lui veniva dalla provincia di Foggia e non di Bari, la sua piccola protesta fu' talmente presa in considerazione che difatti gli fu' riconosciuto di avere un cervello delle gambe etc ma che comunque a prescindere da quello che lui pensasse si sarebbe chiamato Nicola di Bari e basta.
Nicola ne rimase talmente convinto che quando lo chiamavano Michele non rispondeva e anche quando tornava a casa sua andava a Bari e forse per questo, non trovandola, finiva sempre in una qualche pensione dove tra l' altro si lamentava anche dei pasti che diceva che sua mamma era piu brava e non di poco , fatto0 questo che gli procurava continui dispetti dal personale del locale che lo ospitava.

Nicola in giovane eta' si trasferisce a MIlano dove grazie alle sue brillanti capacita' trova subito dapprima un lavoro come muratore in qualita' di addetto alla cariola e da dopo , quando il lavoro di cariolista non c'era , come pulitore e sturatore di cessi e giardiniere da poco nelle case che necessitavano di cio' , è proprio mentre stava lavorando come addetto alla cariola che gli ariva una mattonata in testa a cui reagisce mettendosi a cantare canzoni random intramezzati da vari insulti e versacci vari, per sua fortuna fu' notato da un carabiniere che lo arresto e porto in questura dove pero non fu' trattenuto poiche' il comandante, che era di Bari , sentendone l' accento pugliese e vedendolo in quelle condizioni ne ebbe pieta' e lo lascio andare acompagnandolo anche , seppur in malo modo, fin verso l 'uscita dove infine con 2 calci lo butto in strada minacciandola di non farsi piu' vedere e sparandogli anche qualche colpo d' avvertimento
questo avvenimento ma soprattutto la mattonata in capo fece cambiare vita al nostro Nicola che decise di fare il cantante professionista , inizio cosi' a rompere i coglioni a tutte le persone che incontrava finche' uno di loro preso da disperazione lo porto' da un discografico pregandogli pero' di non farsi piu' vedere.

il resto è storia, se la volete sapere andate qui' - http://it.wikipedia.org/wiki/Nicola_Di_Bari

molti i suoi successi, anche internazionali ,tra i tanti ne metttiamo alcuni , le restanti ve le cercate che se v 'interessano sapete come fare


















ultimamente a forza di scaccolarsi al nostro Nicola nazionale gli si sono un po' ingrandite le narici del naso ma comunque niente di che'!