sabato 3 ottobre 2009

NIRVANA NUOVO BRANO ONLINE


NIRVANA NUOVO BRANO ONLINE


cliccando su questo link potrete ascoltare Scoff, una canzone che la band non aveva mai utilizzato in studio.

La nuova versione di Bleach verrà pubblicata il 3 novembre sotto Sub Pop Records.

ROSSELLA BRESCIA CONTROCORRENTE

Rossella Brescia controcorrente :
mentre le altre fanno interventi al seno per ingrandirlo io avrei voluto averlo piu' piccolo

può un seno abbondante rappresentare un problema? Secondo Rossella Brescia sì:

“Sa cosa vuol dire danzare con tutta questa roba che ti sballonzola da tutte le parti? Tutte le volte che ballo mi tocca infilarmi lo schiaccione, una specie di corazza che ha lo scopo di appiattirmele o quanto meno di tenerle a bada. Non sa che cosa avrei dato da ragazza per essere come le mie compagne, con quei corpicini esili e quelle tettine appena abbozzate.”

fonte - ilm setimanale "visto" tramite Rossella Brescia ( si spera )
















______________________________________________________________________________
Berlusconi dà una festa per mille persone nella sua villa in Sardegna.
Per l`occasione fa mettere una decina di coccodrilli nella sua piscina.
A metà serata provoca gli invitati: `100 milioni a chi è capace a buttarsi nella piscina ed attraversarla a nuoto` Nessuno.
`100 milioni e la mia Ferrari` Nessuno.
`100 milioni, la mia Ferrari e il mio dodici metri.` Nessuno ancora..
`100 milioni, la mia Ferrari, il mio 12 metri e una notte con mia moglie`
Splash !!! Il commendator Brambilla è in acqua. Lotta con i coccodrilli, combatte come un eroe, nuota e, finalmente raggiunge sano e salvo l`altra sponda della piscina.
Applausi, complimenti, pacche sulle spalle a non finire. `Bravo ! Che coraggio..! Bravo !!!`
`Cosa vuoi per prima cosa, i 100 milioni?` gli chiede Berlusconi.
`No, non voglio i tuoi quattrini..`
`La mia Ferrari, allora?`
`No, non voglio la tua macchina`
`Il mio dodici metri, allora?`
`No non voglio la tua barchetta`
`Mia moglie allora. Prendila !!!`
`No non voglio le tue donne`
`Ma che vuoi allora?, diccelo!`
`Prendere quello stronzo che mi ha spinto dentro!!!

REGOLE ANTIFANNULONI

regole antifannulloni - tutti d'accordo

da quando il ministro Brunetta ha imposto le regole antifannulloni ( peraltro pare siano state gia tolte senza neanche chiedere il suo parere ) tutti i dipendenti pubblici si son dati da fare per non farsi trovare mezzi addormiti ( o addormiti sul serio ) o in situazioni poco chiare , ma si sa' ', siamo in Italia e fatta la legge trovato l' inganno , quindi sono stati studiati piani alternativi che sostituiscano i vecchi , di sicuro meno evidenti ma comunque sostutuitivi agli altri in tutto e per tutto.

l' altro giorno pero' un' impegato del comune s'e' fatto beccare bello sdraiato su un divano con tanto di coperta mentre dormiva alla grande , richiamato dal sindaco alla domanda " ma non si vergogna ? " ha risposto " ma io seguivo solo l'esempio venuto dall' alto , credevo di essere in regola , mi scusi non lo faro' piu almeno per oggi " dando in visione una foto del ministro Brunetta in piena attivita lavorativa ; il sindaco ,vista la foto, mandava via l' impiegato e chinata la testa sulla scrivania a s'addormentava beatamente.

sotto la foto

come punira il ministro Brunetta se stesso ?

Perché si dice che lo specchio rotto porta sfortuna?

Perché si dice che lo specchio rotto porta sfortuna?


È probabile che questa credenza sia legata al forte valore simbolico dello specchio: oggetto "magico" capace di duplicare le cose, ma anche le persone. Questa caratteristica può aver spinto le generazioni passate a pensare che infrangere l'immagine riflessa equivalesse in qualche modo a uccidere la persona stessa o a farle del male, un po' come avviene nei riti Vudu, quando gli stregoni seviziano con spilloni una bambolina che rappresenta il malcapitato destinatario della sciagurata influenza.
Come tutte le superfici capaci di riflettere le immagini (vetro, acqua, metallo), fin dall'antichità lo specchio è stato considerato carico di poteri magici. I Romani pensavano che esso permettesse di osservare tutto ciò che avveniva nelle parti più lontane dell'Impero. Religioni come l'Islam o l'Ebraismo, invece, consigliano di capovolgere gli specchi durante la veglia funebre, per evitare che essi impediscano all'anima del defunto di lasciare il mondo terreno.
Lo specchio è presente anche nelle pratiche di stregoneria, reali o fantastiche: Caterina de' Medici divinava attraverso uno specchio "magico", e la regina cattiva di Biancaneve gli sottoponeva ogni giorno il celebre quesito: "Specchio, specchio delle mie brame: chi è la più bella del reame?"

fonte: focus.it
METALLICA - 3 canzoni per ripigliarsi dal coma

Metallica - Master of Puppets



Metallica - Seek And Destroy



Metallica-Fade To Black

RENATO ZERO DA FAZIO

RENATO ZERO DA FAZIO

PER UNA PUNTATA MONOTEMATICA CHE APRE LA NUOVA STAGIONE DEL PROGRAMMA

Fabio Fazio torna al timone di 'Che tempo che fa', in onda da domani, ogni sabato e domenica su Raitre dalle dalle 20.10 alle 21.30, in diretta dallo Studio Tv3 della Rai di Milano. Ad inaugurare la settima edizione del programma sara' una puntata 'monografica' dedicata a Renato Zero, che sara' ospite in studio. La conversazione con Fabio Fazio sara' alternata con la riproposizione di brani storici e nuovi della sua sconfinata produzione. I brani nuovi sono tratti dalla raccolta di inediti, Presente, pubblicata il 20 marzo scorso che in sei mesi ha raggiunto il primato di tre dischi di platino; dato ancor piu' significativo poiche', per la prima volta nella storia della discografia italiana, un artista ha curato la progettazione artistica e commerciale di un suo disco, seguendone produzione, marketing e distribuzione senza la mediazione di una casa discografica.



http://www.zeromania.com/renato-zero/


Che strano esisto anch’io
sotto il tuo stesso tetto…
Quello che siamo noi
è un letto ormai disfatto…
Senza più un avvenire,
senza più dignità…
Con il veleno nel cuore,
nella meschinità…
Se è vero che ero un ribelle,
se ci credevo un po’
a questo sporco tuo ricatto io…
Io non mi piegherò!
Non mi piegherò!

Morire qui, io non vorrei…
Sarei qualcosa dovunque andrei…
Morire qui, sotto gli occhi tuoi
e dimostrarti che hai vinto ormai!
No!
Morire qui, non è da me…
Morire va bene, ma non per te…
Ti lascerò alla tua follia
di crederti bella di crederti mia!
Mia!
Mia!

Ho un’anima con me
conosco quanto vale…
Ma non la venderò
se non è proprio un affare…
L’amore per l’amore,
se non è carità…
Vale più del tuo corpo
che prima o poi brucerà…
Se è vero che ero un ribelle,
se ci credevo un po’
a questo sporco tuo ricatto io…
Io non mi piegherò!
Non mi piegherò!

Morire qui io non vorrei
sarei qualcosa dovunque andrei
morire qui sotto gli occhi tuoi
e dimostrarti che hai vinto ormai
No! Morire qui non è da me
morire va bene ma non per te
ti lascerò alla tua follia
di crederti bella di crederti mia
Non è finita lo sento!
Potrà cambiare il vento!
E sarà dolce morire così…
Morire fuori di qui!
Morire qui…
-------------------------------------------------------------------------------------





Chi ti muove i fili è dio o satana
chi ti muove i fili è maschio o femmina
chi ti prega chi ti odia chi ti aspetterà
qualcuno o qualche cosa i fili certo muoverà..
Manichini senza volto senza età
fili sottili uniti per fatalità
un destino uguale una stessa verità
il manichino ha un anima e forse non lo sa!

E’ troppo presto per andare
troppo presto per capire
troppo presto per morire
perchè presto non si sa…
Quando la ragione che i tuoi fili muoverà
è soltanto il tempo e troppo presto arriverà!

Chi ti muove i fili è un padre ubriaco da far pietà
son pochi i fili che muove tua madre che troppi figli ha
il progresso gioca contro la tua ingenuità
ma c’è la tua coscienza e prima o poi la spunterà..

Manichini senza volto senza età
manichini nelle mani di chi è manichino già
manichini vecchie facce
manichini noi
manichini saremo sempre fino a quando vorrai!
Il manichino si lascia andare
si abbandona al tuo volere
il manichino spera sempre che la sua sorte cambierà
è un fedele amico fino a quando scoprirà
che può andare solo e i primi passi muoverà…

Quando ai manichini un significato dai
fra due manichini tu non resterai
i manichini crescono ma in loro resterà
la voglia di provare nella pelle di un uomo come si sta!

Ehe ehe ehe ehe
Nai nai nai na
Ehe ehe ehe ehe
Nai nai nai na
Ehe ehe ehe ehe
Concerti di ottobre

Concerto - Napalm Death + Cripple Bastards
ZION ROCK CLUB - Conegliano (TV) - IT

Concerto - Tarchon Fist + Me And The Rest + Etrusgrave
SOTTOTETTO SOUNDCLUB - Bologna (BO) - IT

Concerto - Forgotten Tomb + Malfeitor + Satanism Calibro 9 + Whiskey Ritual
ZOE - Milano (MI) - IT

Concerto - Chimaira + Unearth + Throwdown + Daath
ESTRAGON - Bologna (BO) - IT


05-10-2009

Concerto - Tarja + King Of Modesty + Furnaze
ESTRAGON - Bologna (BO) - IT


08-10-2009

Concerto - Elvenking + Death Army + Firbholg
URBAN CLUB - Perugia (PG) - IT


09-10-2009

Concerto - Tankard (de) + Irreverence + Hyades + Torment
ZOE - Milano (MI) - IT

Concerto - Vision Divine
GASOLINE - (BS) -

Concerto - Amia Venera Landscape + Plaster Casters + Ingraved + Scratch The Surface
NEW DEMODé LIVE CLUB - Modugno (BA) -

Concerto - Silvered + Carnal Gore
HEMINGWAY PUB - Catanzaro Lido (località Giovino) (CZ) -

Concerto - Killin' Touch
ZEBBRA - Este (PD) -


10-10-2009

Concerto - Tankard (de) + Irreverence
SIDDHARTA - Prato (PO) - IT

Concerto - Vision Divine
ELVIS FAN CLUB - Stagno (LI) - IT

Concerto - Tarchon Fist + Me And The Rest
ROCK CLUB - Ronchi Di Legionari (GO) - IT

Concerto - Stormlord + Darkend
CIRCOLO CULTURALE MUSICALE TWILIGHT - Fabbrico (RE) -

Concerto - Minotaur (ger) + Death Mechanism + Violent Assault + Infernal Force
COUNTRY STAR - Albignasego (PD) - IT

Concerto - Pino Scotto
ZOE - Milano (MI) - IT


11-10-2009

Concerto - Vision Divine
INIT - Roma (RM) -


13-10-2009

Concerto - Cannibal Corpse + Dying Fetus + Obscura + Evocation
ALCATRAZ - Milano (MI) - IT

Concerto - Saxon + Suidakra
LIVE MUSIC CLUB - Trezzo Sull'adda (MI) -


14-10-2009

Concerto - Cannibal Corpse + Dying Fetus + Obscura + Evocation
ALPHEUS - Roma (RM) - IT

Concerto - Saxon + Suidakra
ESTRAGON - Bologna (BO) - IT


15-10-2009

Concerto - Killin' Touch
TARTARUGA - Villa Guardia (CO) - IT

Concerto - Pino Scotto + Viper
URBAN CLUB - Perugia (PG) - IT


16-10-2009

Concerto - Burnt By The Sun
C.S.A. EX MATTATOIO - Ponte S.giovanni (PG) - IT

Concerto - Cadaveric Crematorium + Brainless + Demise Of God
COUNTRY STAR - Albignasego (PD) - IT

Concerto - Winter Haze + Overunit Machine
ROCK CLUB - Ronchi Di Legionari (GO) - IT

Concerto - Magnum
MUSIC DROME - Milano (MI) - IT

Concerto - Killin' Touch
TARTARUGA - Villa Guardia (CO) - IT

Concerto - Pino Scotto
KOKO CLUB - Castelletto Cervia (BI) -


17-10-2009

Concerto - Pino Scotto
STONEHENGE - Arcole (VR) - IT

Concerto - Burnt By The Sun + Bleeding Eyes + Inferno
EX MACELLO - Fidenza (PR) - IT


20-10-2009

Concerto - Ensiferum + Metsatoll + Tracedawnhate
SOTTOTETTO SOUNDCLUB - Bologna (BO) - IT


22-10-2009

Concerto - Strana Officina + Steel Crow
URBAN CLUB - Perugia (PG) - IT

Concerto - Marduk + Vader
SOUNDTRACK - Arcene (BG) -

Concerto - Paul Di Anno + Children Of The Damned
B-SIDE - Rende (CS) - IT


23-10-2009

Concerto - Nachtmystium + Razor Of Occam + Absu + Zoroaster
SPAZIO 211 - Torino (TO) - IT

Concerto - Gotthard
BLACK OUT - Roma (RM) - IT

Concerto - Marduk + Vader
INIT - Roma (RM) -

Concerto - Paul Di Anno + Children Of The Damned
TARGET CLUB - Bari (BA) - IT

Concerto - Textures [nl] + Guest
ROCK & ROLL ARENA - Romagnano Sesia (NO) - IT

Concerto - Killin' Touch
PHENOMENON - Fontaneto D'agogna (NO) - IT

Concerto - Pino Scotto
THUNDER REVOLUTION - Casteggio (PV) -


24-10-2009

Concerto - Paul Di Anno + Children Of The Damned
SIDDHARTA - Prato (PO) - IT

Concerto - Marduk + Vader
ROCKPLANET CLUB - Ravenna (RA) - IT

Concerto - Killin' Touch
CARUSO - Papozze (RO) - IT

Concerto - Strana Officina
INDIAN BIKERS - Manduria (TA) -


25-10-2009

Concerto - Strana Officina
INIT - Roma (RM) -


26-10-2009

Concerto - Dream Theater + Opeth + Bigelf + Unexpect
MEDIOLANUMFORUM - Milano (MI) -


27-10-2009

Concerto - Dream Theater + Opeth + Bigelf + Unexpect
PALALOTTOMATICA - Roma (RM) -

Concerto - Epica + Amberian Dawn + Sons Of Seasons
ALCATRAZ - Milano (MI) - IT


28-10-2009

Concerto - Dredg
BLACK OUT - Roma (RM) - IT

Concerto - Primal Fear + Brainstorm
MUSIC DROME - Milano (MI) - IT

Concerto - Endstille + God Dethroned + Hollenthon + Kult
CLUB 71 - Milano (MI) - IT


29-10-2009

Concerto - Dream Theater + Opeth + Bigelf + Unexpect
FUTURSHOW STATION - Casalecchio Di Reno (BO) -

Concerto - Dredg
ZOE - Milano (MI) - IT

Concerto - Absu + Nachtmystium + Razor Of Occam
SPAZIO 211 - Torino (TO) - IT

Concerto - Suicide Solution + The Famous Monsters
URBAN CLUB - Perugia (PG) - IT

Concerto - Poison The Well + Hierophant
BLACK OUT - Roma (RM) - IT


30-10-2009

Concerto - Dream Theater + Opeth + Bigelf + Unexpect
ZOPPAS ARENA - Conegliano (TV) -

Concerto - Doro + Nibelheim
BLACK OUT - Roma (RM) - IT

Concerto - Poison The Well
SABOTAGE PUB - Vicenza (VI) - IT


31-10-2009

Concerto - Doro
ROCKPLANET CLUB - Ravenna (RA) - IT

Concerto - Malfeitor + Xeper + Eternal Frost
COUNTRY STAR - Albignasego (PD) - IT

Concerto - Folkstone + Furor Gallico + Death Army
AMIGDALA THEATRE - Trezzo Sull'adda (MI) -

Concerto - Poison The Well
KING CLUB (EX THE CAGE) - Livorno (LI) -
alcune date concerti

Verona 03/10/09 Ligabue
Ravenna 03/10/09 Napalm Death + Cripple Bastards
Treviso 04/10/09 Napalm Death + Cripple Bastards
Bologna 05/10/09 Tarja Turunen
Pesaro 06/10/09 Vasco Rossi
Pesaro 07/10/09 Vasco Rossi
Pesaro 11/10/09 Vasco Rossi
Pesaro 12/10/09 Vasco Rossi
Ancona 16/10/09 Vasco Rossi
Ancona 17/10/09 Vasco Rossi
Ancona 21/10/09 Vasco Rossi
Ancona 22/10/09 Vasco Rossi
Roma 23/10/09 Gotthard
Cesena 24/10/09 Gotthard
Milano 25/10/09 Gotthard
Milano 26/10/09 Dream Theater-Opeth (Progressive Nation)
Caserta 26/10/09 Vasco Rossi
Roma 27/10/09 Dream Theater-Opeth (Progressive Nation)
Milano 27/10/09 Epica
Caserta 27/10/09 Vasco Rossi
Milano 28/10/09 Primal Fear + Brainstorm
Bologna 29/10/09 Dream Theater-Opeth (Progressive Nation)
Conegliano Veneto (Tv) 30/10/09 Dream Theater-Opeth (Progressive Nation)
Caserta 31/10/09 Vasco Rossi
Caserta 01/11/09 Vasco Rossi
Roma 03/11/09 Amorphis
Milano 04/11/09 Porcupine Tree
Milano 04/11/09 Amorphis
Roma 05/11/09 Porcupine Tree
Bologna 06/11/09 Porcupine Tree
Padova 07/11/09 Porcupine Tree
Milano 10/11/09 Green Day
Bologna 11/11/09 Green Day
Torino 12/11/09 Green Day
Milano 12/11/09 Therapy?
Roma 13/11/09 Therapy?
Ravenna 14/11/09 Therapy?
Milano 17/11/09 Amon Amarth
Roma 18/11/09 Amon Amarth
Roncade (Tv) 19/11/09 Amon Amarth
Bologna 21/11/09 Muse
Bologna 25/11/09 Depeche Mode
Torino 26/11/09 Depeche Mode
Milano 26/11/09 Nile-Belphegor-Krisiun
Roncade (Tv) 27/11/09 Mando Diao
Bologna 28/11/09 Mando Diao
Milano 01/12/09 Ufo
Milano 02/12/09 U.D.O.
Torino 04/12/09 Muse
Torino 07/12/09 Franz Ferdinand
Jesolo (Verona) 08/12/09 Franz Ferdinand
Milano 08/12/09 Paradise Lost
Roma 09/12/09 Paradise Lost
Bolzano 10/12/09 Deep Purple
Bolzano 10/12/09 Deep Purple
Jesolo (Verona) 11/12/09 Deep Purple
Roma 12/12/09 Deep Purple
Perugia 14/12/09 Deep Purple
Milano 15/12/09 Deep Purple
Bologna 16/12/09 Deep Purple
Milano 21/01/10 Stratovarius
Milano 26/01/10 Europe
Roma 28/01/10 Europe
Modena 29/01/10 Europe
Padova 30/01/10 Europe
Milano 05/02/10 Vasco Rossi
Milano 06/02/10 Vasco Rossi
Milano 10/02/10 Vasco Rossi
Milano 11/02/10 Vasco Rossi
Milano 15/02/10 Vasco Rossi
Milano 16/02/10 Vasco Rossi
Milano 20/02/10 Vasco Rossi
Milano 21/02/10 Vasco Rossi
Torino 06/04/10 Vasco Rossi
Torino 07/04/10 Vasco Rossi
Torino 11/04/10 Vasco Rossi
Torino 12/04/10 Vasco Rossi
Bologna 22/09/10 Vasco Rossi
Bologna 23/09/10 Vasco Rossi
Firenze 12/10/10 Vasco Rossi
Firenze 13/10/10 Vasco Rossi
Come downloadare ( scaricare ) i video da youtube senza tanti discorsi


Solo per i video su Youtube esiste un metodo semplice e previsto proprio dal sito Youtube, infatti quando si apre un filmato di YouTube, appare un indirizzo del tipo http://youtube.com/watch?v=ghghi6t6jPhujh=dir per accedere alla pagina di download del video, basta aggiungere la parola "kiss" prima di "youtube".
L'indirizzo diventa cosi http://kissyoutube.com/watch?v=ghghi6t6jPhujh=dir.
Stessa cosa per KickYouTube: basta raggiungere l’URL del video desiderato e inserire la scritta “kick”. Per esempio http://www.youtube.com/… diviene http://www.kickyoutube.com/… il file può essere salvato in FLV, MPG e anche in MP3 direttamente.

provare per credere
TV MUSICALI ONLINE

Firma i 3 canali televisivi il Gruppo Finelco, editore di alcune tra le più importanti Radio italiane.

Le web emittenti di Radio 105 , Radio Montecarlo e Virgin Radio presentano un flusso continuo in HD di video musicali alternati a contenuti speciali (interviste o esibizioni di artisti) e animazioni di promozione dei programmi introdotti da sigle e jingle creati ad hoc.

Il palinsesto è gestito da una vera e propria struttura di produzione video e grafica formata da un team di professionisti che studiano e realizzano i filmati.

Responsabile del progetto è Beppe Cuva, già coordinatore delle 30 webradio del Gruppo ascoltabili su unitedradio.it.

Finelco è il primo gruppo radiofonico italiano in grado di offrire contenuti in alta definizione, in qualità H264.

Il progetto per attivare questa tecnologia è stato completato lo scorso luglio, dopo sei mesi di lavoro.




WEB TV VIRGIN RADIO

http://video.virginradioitaly.it/

WEB TV RADIO 105

http://video.105.net/

WEB TV RADIO Montecarlo

http://video.radiomontecarlo.net/

Sting Quebec 2009 - Shape Of My Heart

KISS - NUOVI CLIP DAI CONCERTI AMERICANI ETC.

































Olimpiadi 2016: si faranno a Rio de Janeiro


prove tecniche di ???????

yazoo - dont go

http://v18.lscache1.c.youtube.com/videoplayback?ip=0.0.0.0&sparams=id%2Cexpire%2Cip%2Cipbits%2Citag%2Cburst%2Cfactor&fexp=903900%2C903202&itag=18&ipbits=0&signature=A497EAD710CBAF5B16E5F93226A6E7027CAE34A2.31655E3B4CC116B7489798388EDA63FCE820DDDC&sver=3&expire=1254549600&key=yt1&factor=1.25&burst=40&id=a4e273a0cb25394f&OBT_fname=videoplayback.25%26burst%3D40%26id%3Da4e273a0cb25394f

venerdì 2 ottobre 2009

Uncharted 2: Among Thieves . prossimo all' uscita ( 16 ottobre ? )









Uncharted 2 Among Thieves narra di un viaggio che compie Nathan Drake, e che lo porterà nella lontana Asia. Nathan è il protagonista di Uncharted 2 Among Thieves, lo stesso del primo capitolo di Uncharted, che però stavolta viene spedito in oriente alla ricerca di un misterioso tesoro, ma non un tesoro qualsiasi, bensì uno dei più grandi e maestosi tesori che l'umanità abbia mai visto, il favoloso tesoro nascosto nella città perduta di Shangri-La, sepolta in qualche remoto angolo delle montagne innevate del Nepal e tra i massicci rocciosi dell'india.

In Uncharted 2 Among Thieves quindi, sarai tu l'eroico Natan Drake, e dovrai avventurarti tra macerie e rovine, scalare picchi innevati, affrontare la natura spietata dei luoghi perduti in cui ti trovi, e allo stesso tempo stare allerta perchè il nemico è sempre in agguato, infatti avrai sempre qualcuno alle calcagna visto che il tesoro che stai cercando fa gola a molte altre persone.

La storia di Uncharted 2 Among Thieves quindi, ruota inizialmente attorno all'avventura di Marco Polo e la leggenda narra che, dopo 18 anni di permanenza in China, Marco Polo riparte verso l'Itailia e più precisamente verso Venezia, con un grandissimo tesoro stipato nelle sue 14 navi e protetto da 600 uomini, ma la fine del viaggio fù vista solamente da 18 uomini e una sola imbarcazione, mentre il resto delle navi, dell'equipaggio e quindi del tesoro è andato perduto per sempre.

Tu, giocando con Uncharted 2 Among Thieves ripercorri questa tragica avventura al contrario, con Nathan che parte da Venezia per raggiungere l'Oriente, ma questo è solo l'inizio, perchè appena giungerai in Nepal inizierà la vera trama del gioco, dato che Nathan, scopre che il bottino di Marco Polo seppur descritto come immenso, figura solo come briciole in confronto alle voci che girano sul tesoro della città di Shangri-La, la pietra Cintamani, e da qui inizia il bello di Uncharted 2 Among Thieves!

Essendo un gioco di Azione/Avventura, Natan non è solo in grado di sparare 2 colpi, ma è in grado di sfruttare la sua prestanza fisica, ad esempio per arrampicarsi a mani nude sulle pareti rocciose più pericolose, e con l'appiglio giusto può anche volteggiare in aria proprio come fanno le scimmie sugli alberi o ancora adoperare comunissimi oggetti e trasformarli in armi letali.

Naturalmente gli sviluppatori di Uncharted 2 Among Thieves, avendo creato un personaggio così prestante, hanno dovuto portare almeno alla pari anche le abilità dei nemici, che sarannò divisi in gruppi per differenti capicità, quindi in qualsiasi situazione ti dovessi trovare, vai pure tranquillo che qualche squadra nemica è li a spiarti e pronta all'azione contro ti te!
Lo scudo fiscale passa per 20 voti
Nell'opposizione assenti in trenta
Il provvedimento ha ottenuto 270 sì, 250 no e 2 astenuti. Show in aula dell'Italia dei Valori. Il vicepresidente dei deputati del Pdl Italo Bocchino: "Non aiuta i criminali, è utile al paese"
MASSA -
Fusti di rifiuti ospedalieri trovati al Pasquilio Allarme di Legambiente

Rifiuti ospedalieri trovati al Pasquilio in occasione dell'iniziativa "Puliamo il mondo" organizzata da Legambiente. Sono stati recuperati una decina di fusti che recavano la dicitura rifiuti ospedalieri. «Sono rifiuti speciali - ha spiegato Carlo Paolini presidente dell'Asmiu - che neppure noi possiamo trattare, ci sono ditte incaricate per questo servizio, ci sono tutti i presupposti per aprire un inchiesta».

continua su - http://iltirreno.gelocal.it/dettaglio/fusti-di-rifiuti-ospedalieri-trovati-al-pasquilio-allarme-di-legambiente/1737166?edizione=Massa
AZIENDE IN CRISI
Carrefour taglia gli stipendi

«La decisione dell'azienda di disdettare il contratto integrativo è un atto unilaterale illegittimo. Ai dipendenti di Carrefour non vengono più riconosciuti i trattamenti del Cia oltre a quelli previsti dagli accordi territoriali, ma un pacchetto di misure decise unilateralmente dall'azienda»
continua su http://iltirreno.gelocal.it/dettaglio/carrefour-taglia-gli-stipendi/1735880?edizione=Massa
Laura Pausini “Con la Musica alla radio”

Natalie Imbruglia: esibizione live di "Want

in tv si fa' politica o no ?

rai due - anno zero con la D'addario boom!!! piu' di 7 milioni di spettatori
















raiuno - porta a porta - dibattito sulla puntata di annozero , praticamente un corollario




------------------------------------------------------------------------------------------
D'Addario in tv, l'ira di Berlusconi ,Schifani: indecente. Boom di ascolti Sette milioni di spettatori per Annozero, battuto Don Matteo Santoro esulta: il pubblico non vuole censure

■ Il racconto di Patrizia D'Addario ad Annozero: confermo tutto, il premier sapeva che ero una escort
■ Tarantini: D'Addario non presentata a Berlusconi come escort
■ Il Cavaliere irritato: «Non siete riusciti a fermare Annozero»
■ La Casa Bianca: le battute di Berlusconi su Obama e Michelle abbronzati? Ci sono cose più importanti
■ Rotondi contro il direttore del Tg2: ci oscura. Orfeo: da ex Dc attacco pretestuoso

ROMA (2 ottobre) - Cresce la polemica dopo la puntata di Annozero di giovedì sera con Patrizia D'Addario, per la prima volta sulla tv pubblica. «Berlusconi è infuriato», ha detto Maurizio Belpietro, direttore di Libero, chiarendo con quale umore il premier abbia trascorso la giornata di ieri, terminata con la puntata di Annozero dedicata alla escort che ha raccontato di aver trascorso una notte a palazzo Grazioli, residenza del premier. Per il presidente del Senato, Renato Schifani, invece la trasmissione di Michele Santoro è stata una palese indecenza.

Boom di ascolti per Annozero. Puntata boom in ogni caso per Santoro, che ha superato i sette milioni di spettatori, 7.338.000 per la precisione, col 28,92% di share, vincendo la prima serata. Su Raiuno le due puntate di Don Matteo hanno fatto 21,87% di media con 5.773.000 e le due di Doctor House su Canale 5 con il 15,93% e 4.840.000.

Santoro: il pubblico non vuole censure. «L'alta permanenza del pubblico, costante durante tutta la puntata, ha un significato politico: il pubblico non vuole censure», ha commentato Santoro, sottolineando l'affezione del pubblico dei telespettatori che non hanno mai lasciato il programma facendo segnare una percentuale di permanenza del 40%, come una partita di calcio. Oltre al significato politico che sta nel rifiuto di ogni tipo di censura, Santoro mette in evidenza la «straordinaria risposta del pubblico giovanile». Tra l'altro, aggiunge, Annozero è il programma di approfondimento più seguito proprio dai ragazzi. Santoro commenta poi brevemente la scelta fatta ieri da Porta a Porta che ha avuto l'informazione come tema principale: «Va bene. Vuol dire che ci vengono dietro, una sorta di complimento. Insomma, abbiamo fatto centro».

«In questa valle di Giosafat l'unica cosa che non farò è smettere di andare in onda: se vogliono che non vado in onda, lo devono dire, altrimenti fino a quel punto sempre in onda sto», aveva esordito il giornalista ieri sera nella puntata preceduta da una lunga giornata di polemiche per la presenza della escort e seguita subito dopo da un Porta a Porta che ha ripreso i contenuti della trasmissione di Raidue sotto il titolo "Annozero, bufera per la D'Addario".

D'Addario: «Non ero l'unica escort, anche nella prima serata. Il premier lo sapeva che ero una escort - ha raccontato invece Patrizia D'Addario -. Ho passato tutta la notte col presidente, lo sapevano tutti che ero una escort. Lo sapeva. Io mi sono presentata al presidente come Alessia. Non mi vergogno di quello che ho fatto, di quello che ho detto. In Italia c'è la strumentalizzazione della donna. Ma a me importa solo del mio cantiere, liberate il mio cantiere».

«Mi sembrava un harem. C'erano solo il presidente e Giampaolo Tarantini, eravamo più di venti ragazze e c'erano solo loro. Si ballava, si cantava», ha detto ancora la escort rispondendo a una domanda di Santoro.

Il direttore di Libero nel corso della trasmissione ha tentato di mettere all'angolo la D'Addario chiedendole come si guadagni adesso da vivere e definendo "misteriosa" l'intera vicenda. Di lì a poco Belpietro si è materializzato anche nello studio di Vespa per la diretta di Porta a Porta messa in piedi per fare da "contraltare" ad Annozero. Ignazio La Russa, coordinatore del partito e ministro della Difesa, ha affermato da Vespa che hanno fatto bene gli esponenti del centrodestra a disertare Annozero «perché qui si pende dalle labbra di una finta Maria Goretti, che si definisce escort ma in realtà in italiano è una prostituta».

«Si è superato il limite della decenza» con la puntata di ieri sera di Annozero, ha affermato oggi il presidente del Senato in visita alle truppe italiane in Afghanistan. «Il servizio pubblico dovrebbe fare comunicazione nei limiti della decenza sopportabili dal Paese - ha detto Schifani - temo che questo limite sia stato superato da un po' di tempo. Siamo nella palese indecenza».

«Se non fossi intervenuto forse non sarebbe stato così equilibrato». Così, arrivando a San Francisco, dove incontrerà alcuni imprenditori italiani della Silicon Valley, il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, ha commentato la conduzione di Santoro. «La moral suasion ha funzionato, ma vogliamo comunque migliorare il contratto di servizio», ha aggiunto Scajola.

«Sfido chiuque sia un odiatore del governo che tortura la stampa, lo sfido a trovare elemento di limitazione della libertà stampa», dice il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti, a Radio Anch'io commentando di giornali di oggi. Bonaiuti interviene anche sulla puntata di Annozero definendola una «trasmissione tutta preparata per avere come fulcro il buco della serratura». Per Bonaiuti, «non bisogna fare di Santoro un martire, non se lo merita. Ma la tempo stesso bisogna chiarire che cosa è il servizio pubblico, se deve essere un servizio che ottempera alla necessità e richieste di tutti oppure -conclude- mirato contro una parte politica. La sinistra da sempre la pensa così e ha sempre usato tv pubblica come una macchina di propaganda».
------------------------------------------------------------------------------------------

un gruppo di troie ( prostitute ) si è offerta per varie trasmissioni televisive in cui, dietro pagamento di cifre ingenti ( da darsi al nero ) rivelerebbero i nomi dei loro clienti , sarebbero anche disposte a filmare gli incontri coi clienti piu' facoltiosi ( di nascosto ) od altro " basta pagare " hanno fatto sapere. aggiungendo " al limite li potete ricattare "

ancora nessuna trasmkissione ha risposto alla proposta , ma chissa' magari un giorno vedremo queste " signore " al posto che a battere in strada o nei loro posti consueti , in prima serata alla rai o a mediaset o a la7 o a sky o a......
-------------------------------------------------------------------------------------------

la rai per combattere il calo di ascolti sta pensando di mandare in onda dei film porno in prima serata , naturalmente col bollino rosso ben evidente, tra le probabili protagoniste/i oltre alla D'addario molte pornostar di spicco nel panorama a luci rosse italiano , ma anche star e starlet della tv, nal caso siamo certi che le proteste atte ha bloccare la teledifusione sarranno molte ma' se la messa in onda ci sara' l'ascolto boom è assicurato quindi per la liberta d' informazione " dai rai vai avanti "
------------------------------------------------------------------------------------------
intanto si sta pensando a nuovi quiz , come annunciato anche tempo fa , tra i vari titoli
1 )" col culo di fuori " dove si dovra' indovinare un personaggio da culo debitamente scoperto sempre di piu'

2 ) l' arte del sesso - reality in cui i concorrenti dovranno diventare le prostitute o i gigolo o i magnaccia piu votati in base alla loro professionalita e capacita di incassare soldi e aumentare il giro dei clienti

3 ) mi manda picone - fiction che tratta l'arte del pizzo, del borseggio , con personaggio principale uno scassinatore che insegna ogni puntata come scassinare le varie serrature .

4 ) lo stato sei tu - trasmissione quotidiana in cui seguendo la frase " lo stato sei tu " i concorrenti si appropriano di oggetti appartenenti allo stato, vince chi si accaparra piu' roba nell' arco della puntata.
5 ) etc etc
Partito Democratico: Bersani preferito dagli iscritti



Pier Luigi Bersani e’ il preferito dagli iscritti del Partito Democratico, per diventare il nuovo segretario. Presto, infatti, si terranno le Elezioni Primarie per eleggere il successore di Walter Veltroni, attualmente sostituito da Dario Franceschini. E proprio Pier Luigi Bersani e’ il preferito dagli elettori con la tessera del partito.
Tornano Elio e le Storie Tese con “Storia di un bellimbusto”

MADONNA AL DAVID LETTERMAN SHOW

Madonna al David Letterman show - video con sottotitoli in italiano


BIOHAZARD : divorzio tra Evan Seinfeld e la pornostar Tera Patrick
di L. S. T.




Dopo sette anni trascorsi insieme, il bassista/cantante dei BIOHAZARD Evan Seinfeld e sua moglie, la pornostar Tera Patrick, si sono ufficialmente separati. Tera ed Evan rimangono buoni amici e partners di lavoro nella loro compagnia Teravision.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

dal web

Tera Patrick, la pornostar Usa che dà consigli ad Angelina
La Jolie si è rivolta a lei per un parere su CatwomanL' attrice hard (sposata col neonazista di «Oz») annovera tra i suoi milioni di fan anche Quentin Tarantino



MILANO - Chi ha visto i suoi film non lo dice in giro, eppure Tera Patrick è una star. Tanto che perfino Angelina Jolie le ha chiesto consiglio per interpretare il ruolo di Catwoman nel prossimo Batman. «Tera e Angelina sono amiche e si tengono in contatto via email - ha rivelato il New York Post -. Hanno lunghe conversazioni. Dopo aver visto le notizie su questo nuovo ruolo, Angelina ha chiamato Tera e le ha chiesto cosa ne pensasse. La Patrick ha una conoscenza talmente approfondita sull' argomento che la Jolie ha esclamato: "Dovresti farlo tu!"». Ma la Catwoman di Tera Patrick - star di film come Confessioni perverse di una mente pericolosa e Il sesso del giorno dopo, tra i pochi citabili - il suo tutino rosso lo avrebbe indosso solo per pochi minuti. Fatto sta che, surprise, la star Angelina e la (porno)star Tera sono amiche. Figlia di madre thailandese e padre americano (con ascendenze anglo-danesi), Linda Ann Hopkins Shapiro - il suo vero nome - è nata il 25 luglio 1976 in Montana. Dopo una precocissima carriera da modella (ha iniziato a 13 anni) e cinque anni sulle passerelle, decide di provare con lo studio. Si diploma in biologia e lavora come infermiera (niente battute sullo stereotipo dell' infermiera, please). Ma non fa per lei. Così torna a posare, questa volta - sarà stata l' estate - senza vestiti. Da lì all' hard il passo è breve. Nel 2000 Tera è la protagonista del suo primo porno, Aroused (Eccitata). Alta 1 e 75 per 54 chili (91-61-86 le sue misure), i suoi hobby sono lo sci e la fotografia, il suo piatto preferito è il sushi, le piacciono «macaroni and cheese», il suo film preferito è Il padrino (quello vero, non la versione a luci rosse), in un' intervista si è detta «onorata di essere una specie di Sophia Loren del porno». Ora è arrivata a quasi 100 film e ha anche una casa di produzione, la TeraVision, che ha fondato con Evan Seinfeld, ex cantante e bassista della band hardcore (allora è un vizio) Biohazard con cui si è sposata nel 2004, e che è stato suo partner in molti film. Tipo strano questo Evan: già accusato di razzismo per i testi delle canzoni della band, le sue chiare origini ebraiche non gli hanno impedito di recitare nella serie tv Oz il ruolo di un sostenitore della Fratellanza ariana. Anche Quentin Tarantino è un fan di Tera. Ma se il vezzo trash del regista di Kill Bill è un marchio di fabbrica, sorprende l' amicizia tra Jolie e Patrick. E soprattutto: quali film di Tera avranno visto insieme Angelina e Brad?

-----------------------------------------------------------------------------------------------



I Biohazard, provenienti da Brooklyn (New York) ed operanti dal 1987 al 2006, sono stati uno dei più importanti gruppi rapcore statunitensi.

Di origine hardcore punk, incorporavano nella loro musica elementi da quest'ultimo, oltre che da hip hop e metal. I testi del gruppo erano, inoltre, incentrati in gran parte sulla vita nei bassifondi di New York.
















nel 2008 il gruppo si è riunito ed ha fatto un tour ( con la formazione opriginale ) passato anche per l' Italia, sotto una recensione fatta al tempo da uno spettatore

Reunion attesissima ed emozionantissima questa dei Biohazard, eroi di Brooklyn dell'avanguardia "metalcore". Rientrato il figliol prodigo Bobby Hembel, i quattro si sono messi in tour per festeggiare vent'anni di attività, e suonando brani solo dai primi tre album (quelli con Bobby alla chitarra, appunto). Passaggio fulmineo in Italia, un Rolling Stone di Milano pieno a metà ma tanta, tanta passione che ricorda più l'hardcore che il metal. Billy Graziadei totalmente sugli scudi, vero mattatore della serata: si butta nel pogo durante We're Not Gonna Die (cover dei Bad Religion!), perchè a suo dire il pubblico non stava facendo un circle pit adeguatamente violento (potrete vederlo nei video caricati domani), poi torna sul palco, salta ovunque, e conclude il set suonando sulle spalle di qualche volenteroso fan, portato in trionfo come un vero idolo. Alla fine dello show, Evan Seinfeld e soci si fermano per far foto con chiunque, applaudendo il pubblico e riconoscendo che vale il detto "pochi ma buoni": dal palco stesso Seinfeld prende atto che pochi giorni prima hanno suonato gli Slayer e che l'indomani suoneranno gli Slipknot, e che i soldi nelle tasche dei metallari non sono infiniti, ma proprio per questo applaude ancora più forte chi è venuto a vedere, questa sera, un pezzo di storia della musica.
Rimane solo una piccola perplessità: d'accordo il voler suonare solamente pezzi dei primi tre cd, ma non sentire Authority ci lascia molto tristi, non possiamo andare a casa cantando a squarciagola Fuck The Rules, Fuck Fuck The Rules! Questa è crudeltà musicale...
BIOHAZARD (reunion tour)- live @ Rolling Stone, Milano, Italy
17 Novembre 2008
SETLIST:

01. Victory
02. Shades Of Grey
03. What Makes Us Tick
04. Tales From The Hard Side
05. Urban Disciple
06. Survival Of The Fittest
07. Black And White And Red All Over
08. Down For Life
09. Chamber Spins Three
10. Retribution
11. Five Blocks To The Subway
12. We'Re Only Gonna Die (Bad Religion cover)
13. Love Denied
14. Wrong Side Of The Tracks
15. Punishment
16. How It Is
17. Hold My Own
Gamma Ray, inedito nuovo album su YouTube

Gamma Ray - To The Metal

Come fare il dado in casa


Ricetta base per fare il dado vegetale e il dado di carne in casa, per preparare prodotti sani e genuini risparmiando e guadagnando in praticità.

Perchè fare il dado in casa?
Il dado in casa è facile da fare. Si può preparare seguendo le ricette proposte di seguito, per avere così un dado di origine completamente naturale, senza conservanti, senza coloranti, senza aromi chimici, senza addensanti e senza glutammato di sodio. Il dado casilingo è un prodotto certamente più sano.

Ricetta per fare il dado vegetale in casa

Cosa serve
Ingredienti per il dado vegetale:
200 gr di sedano
2 carote
1 cipolla grossa
1 zucchina
100 gr di prezzemolo
20 foglie di basilico
2 rametti di rosmarino
15 foglie di salvia
150 gr di sale
1 cucchiaio di olio

Preparazione
Sminuzzate molto finemente le verdure e le erbe aromatiche e mettetele dentro a una pentola di acciaio insieme ad un cucchiaio d’olio, quindi copritele con il sale e fatele cuocere per almeno 1 ora e mezza senza aggiungere acqua. A questo punto frullate (basta un comune frullatore) e rimettete sul fuoco finchè non si sarà addensato ancora.

Conservate il dado ancora caldo dentro a contenitori di vetro possibilmente sterilizzati e mettetelo in frigorifero. Quando deciderete di utilizzarlo tenete conto che un cucchiaio del vostro dado casalingo coincide con uno dei classici quadratini.

Ricetta per fare il dado di carne in casa

Cosa serve
Ingredienti per il dado di carne:
500 gr di carne bovina a scelta
500 gr carne di tacchino o di pollo
500 gr sale
carote
cipolle, prezzemolo, sedano
pomodori
Preparazione
Private la carne di eventuali ossa e parti grasse, quindi mettete tutti gli ingredienti in una pentola di acciaio inox con i bordi piuttosto alti, ricopriteli di acqua e lasciate a bollire a fuoco lento per 1 ora e mezza. Al termine della cottura versate tutto dentro a uno scolapasta avendo cura di raccogliere il brodo.
A questo punto frullate la carne e le verdure, aggiungendo un pò di brodo solo se è strettamente necessario. Quindi, aiutandovi con un cucchiaio conservate il vostro dado dentro a barattoli di vetro non troppo grandi che metterete a sterilizzare in pentola lasciandoli sobbollire per almeno 30 minuti (vedi "Come si fa: sterilizzare vasetti").
Asciugate i barattoli e conservate in frigo. In alternativa potreste anche congelarlo (anche se in realtà non sarebbe necessario data l’abbondante presenza di sale).
Al momento di utilizzarlo ricordate che un cucchiaio equivale a un dado.

DOMANDE E RISPOSTE
Quanto dura il DADO fatto in casa? Il dado fatto in casa dura all'incirca sei/otto mesi. Si conserva in genere in frigorifero, anche se essendoci il sale, non sarebbe necessario.
Quando è nato il DADO?

La scoperta del dado da brodo risale ai primi anni dell’Ottocento, quando il farmacista francese Antoine-Auguste Parmentier (1737-1813), su richiesta dell’esercito francese, propose patate ed estratti di carne per sfamare i soldati impegnati contro la reintroduzione della monarchia in alcuni stati europei. La sua idea, in parte respinta, fu ripresa da Justus von Liebig (1803-1872) che, considerato l’inventore del dado da brodo, si limitò, in realtà, ad applicare su scala industriale l’idea di Parmentier.
Caratteristiche del dado Un dado salutisticamente accettabile non deve contenere grassi idrogenati. Le ricette casalinghe qui proposte sono sicuramente più sane dei dadi industriali che contengono spesso gli avanzi e scarti di materie prime oltre che aromi chimici.
Consigli e suggerimenti Queste sono le ricette base per preparare in casa il dado vegetale e di carne, ma si possono fare delle varianti a seconda del proprio gusto. Ad esempio aggiungendo erbe aromatiche o spezie diverse, o qualcuno di questi ingredienti:
- aglio
- una manciata di funghi freschi (oppure secchi ma fatti prima rinvenire in un po' di acqua calda)
- alloro
- 50 gr. di parmiggiano grattugiato
- pesce
Si può sostituire parte di sale con il miso, in modo che i sali minerali siano in dose maggiore.

Attenzione: nel dado non si mettono i cavoli, perchè il sapore sarebbe troppo predominante.
Ingredienti del DADO industriale

Elenco degli ingredienti del dado di verdure prodotto industrialmente:

sale iodato
glutammato monosodico (vedi scheda)
grasso vegetale
verdure didratate 4,6%
estratto di lievito
estratto per brodo
aromi
semi di sedano disidratati
spezie

testo tratto da internet
DEFINIZIONI

AMICO: dicesi della persona di sesso maschile in possesso di quel `certo non so che` che cancella qualsiasi velleità di andare a letto con lui.
AMICA: dicesi della persona di sesso femminile in possesso di quel `certo non so che` che ti fa venire una voglia pazzesca di andare a letto con lei.
ARCHITETTO: dicesi di un tipo che non e` sufficientemente macho per essere ingegnere; ne` abbastanza finocchio per essere stilista.
AUTORITA`: colui che arriva dopo la battaglia e prende a calci i feriti.
BANCHIERE: e` un tipo che ti presta l`ombrello quando c`e` un sole splendente e lo reclama quando inizia a piovere.
CONSULENTE: e` uno che ti prende l`orologio dal polso, ti dice l`ora e si fa pagare la prestazione.
ECONOMISTA: e` un esperto che sapra` domani perche` cio` che ha predetto ieri non e` successo oggi.
ETERNITA`: lasso di tempo che trascorre da quando hai finito a quando l`hai riaccompagnata a casa.
FACILE: dicesi della donna che ha la moralita` sessuale di un uomo.
FISICO QUANTICO: e` un uomo cieco in una stanza buia che cerca un gatto nero. Che non c`e`.
HARDWARE: parte del computer che riceve i colpi quando si pianta il software.
INCRESCIOSO: uomo con un`erezione che cammina contro il muro e la prima cosa con cui lo tocca e` il naso.
INDIFFERENZA: atteggiamento assunto da una donna nei confronti di un uomo che non le interessa, interpretato dall`uomo come `sta facendo la difficile`.
INFLAZIONE: e` dover vivere pagando i prezzi dell`anno prossimo con lo stipendio dell`anno scorso.
INTELLETTUALE: individuo capace di pensare per piu` di due ore a qualcosa che non sia il sesso.
LAVORO DI SQUADRA: possibilita` di addossare la colpa agli altri.
LINGUA: organo sessuale che certi degenerati usano per parlare.
MAL DI TESTA: anticoncezionale piu` usato dalla donna degli anni 90.
MONOGAMO: poligamo represso.
NANOSECONDO: frazione di tempo che trascorre tra l`accendersi della luce verde del semaforo e il suono del clacson dell`automobile dietro a noi.
NINFOMANE: termine con il quale un uomo definisce una donna che ha voglia di fare sesso piu` spesso di lui.
PESSIMISTA: ottimista con esperienza.
PROGRAMMATORE: e` colui che ti risolve in modo incomprensibile un problema che non sapevi di avere.
PSICOLOGO: e` colui che guarda tutti gli altri quando una bella donna entra nella stanza

ANNOZERO PUNTATA CON LA D'ADDARIO

ANNOZERO PUNTATA CON LA D'ADDARIO



















domande e risposte ( fantasma ) di I. O.

c'e' da scandalizzarsi ?
sbaglio o tempo fa' in parlamento c'era Cicciolina ?.
e chi l' aveva votata i clandestini o gli Italiani ?.

eppoi chi lo sa' qual' era la situazione reale tra i conugi Berlusconi ? quante persone vivono sotto lo stesso tetto ma hanno vite a sè?

questi fatti privati sono rilevanti ai fini politici ?
ma questa troia ce' stata a letto con Berlusconi o no ? e se si' chi l' ha pagata ?
se l' ha pagata lo stato è un illecito o no ?
e se l' ha pagata Berlusconi ?
e se lei ha pagato berlusconi ?
e se ha pagato una terza persona ?
esiste il filmino ?e se qualcuno ha pagato lei per andare con Berlusconi e lui c'e' cascato ?
e semmai chi ci sarebbe dietro ?
la destra ?
la sinistra ?
un magnaccia ? e di che partito ?

e come mai questa baldracca di lusso è andata a spifferare a tutti i suoi cazzi ?
se lo faceva di professione con chi altri è andata ?
gli hanno fatto un controllo fiscale ?
chi conosce a livello politco o imprenditoriale ?
e come mai li conosce ?
quando la fa un film al cinema ?
e un film porno?
a quando una fiction ?
ha altro da dichiarare ?
e contenta che ora tutta l' Italia sa' che fa la prostututa ?
il suo cache e' aumentato ?
e la clientela ?
la fa la ricevuta ?
e se no ? come si regola col fisco ?
non prendera anche la dispccupazione

vabbe questa d'addarioha rotto la minchia puo andare anche con cani e porci che ormai ha rotto i coglioni basta !!!!!!!!!
------------------------------------------------------------------------------------------------------
domande ( senza ) risposte di E. T.

aldiala di questa storia della d'addario che fa tanto ciarpame di bassa lega mi domando :

perche non portano prove reali di un illecito amministrativo , un furto allo stato sia in termini di denaro sia di altre cose , basta anche qualcosa di piccolo, forse che un po' tutti hanno le mani impastate ?

e gli altri uomini di potere sono stati indagati in tal senso ovvero non hanno mai fatto nulla al di fuori del matrimonio ?
sicuri ?
mettereste le mani nel fuoco ?
guardate che rimane il segno è!

il debito che ogni Italiano ha addosso in quanto cittatino Italiano a chi è dovuto ?

i politici di oggi non erano i fedelissimi dei politici di ieri ?

perche ogni politico non rende pubblico ogni suo avere con tanto di provenienza etc ? con verifica reale del tenore di vita suo e dei suoi accoliti con scandaglio sistematico di ogni movimento bancario suo e del suo entourage ?
perche non viene controllato per tutto il suo iter politico su usi e costumi etc.

come mai certi escono fuori sempre puliti . possibile non sappiano mai niente
etc etc.

giovedì 1 ottobre 2009


The Black Heart Procession tornano con "6"


e questi chi sono ?
ma lo sapete quanti cantanti gruppi etc ci sono nel mondo ?

tra loro ci sono anche questi



Agnes video " americano " per il debutto i USA di release me



Tokio hotel a Xfactor



you tube cancella o vieta la visione del video dell' esibizione se registrata diretta-mente chissa perche ?




comunque qualcuno la ha messa su internet pronta per il download

http://rs344.rapidshare.com/files/287094433/09-09-30_-_x-factor_-_Tokio_Hotel_-_Autographs_and_Automatic.avi

( chiaramente in playback )

sullo stesso argomento anche se altra performance

http://www.megaupload.com/?d=6OY8Z8C3 live performance automatic

http://www.megaupload.com/?d=Y02UQJJO live performance humanoid
Alice Cooper ha pubblicato in Streaming sulla sua pagina MySpace un nuovo brano inedito dal titolo “Keepin’ Halloween Alive

LA TV CHE NON C'E'

LA TV CHE NON C'E'

trasmissioni cancellate, addirittura mai iniziate, spostamenti d'orario che succede alla tv ?

eddai eddai la tv tradizionale è scoppiata ?,
è colpa di internet ?.
è colpa di sky ?
è colpa di chi ? chi ? chi ? chi ?chicchicchirichi ! ?

mha', bho!.







XFACTOR - trovate tracce evidenti di xfactor

Emergenza rifiuti: a Palermo roghi ai cassonetti


A Palermo e’ emergenza rifiuti. In queste ore, infatti, si registrano sempre piu’ roghi di cassonetti sparsi per la citta’ siciliana: in alcuni quartieri, infatti, sono giorni che l’immondizia non viene raccolta e i cittadini, esasperati dai cumuli di rifiuti presenti in strada, rispondono dando fuoco ai cassonetti.
Barack Obama - la statua ridente

si sa' ogni persona ha una caratteristica che la differenzia dalle altre un per cosi' dire " superpotere ", anche il presidente USA ha il suo che è quello che si vede molto bene nel video sottoriportato



praticamente Barack riesce ha fare la solita espressione quante volte gli pare; certo i suoi " poteri " non si esauriscono qui ma per ora questo è il piu' evidente
Win for life, ecco come si gioca



Win for life e’ il nuovo gioco inventato dai Monopoli di Stato. Proprio nei giorni scorsi, la prima persona, un fortunato vincitore della provincia di Pordenone, e’ riuscito a portarsi a casa questo premio, che consiste in una rendita fissa ogni mese per i successivi 20 anni. Ma come funziona questo gioco?
Giocare e’ davvero molto semplice, come molto facile e’ vincere: le probabilita’ di vittoria sono maggiori, ad esempio, del Superenalotto, che permette vincite milionarie, che sono pero’ piu’ difficili da raggiungere. Per quanto riguarda Win for life potete giocare in ogni momento della giornata, 7 giorni su 7: basta anche solo un euro per poter vincere 960mila, che vi verranno dati a rate di 4mila euro al mese (esentasse!!!) per i 20 anni successivi.

Come si gioca? Win for life e’ disponibile dal 29 settembre 2009. Dovrete solamente chiedere la schedina, composta da 20 numeri e sceglierne 10, per una giocata da 1 euro. Vi verra’ assegnato anche un undicesimo numero, il numerone, necessario per vincere il primo premio: se tutti saranno esatti (i 10 scelti da voi e quello assegnato), vincerete il vitalizio, oltre al premio assegnato per i 10 numeri indovinati. Se in due azzeccano i numeri, la vincita viene spartita. Se invece decidete di giocare 2 euro, le probabilita’ raddoppiano, perche’ non si vince solamente se si azzeccano 10 numeri piu’ uno: se indovinate il solo numerone, ma non gli altri, otterrete comunque la rendita.

Sono previsti anche dei premi minori: dai sette numeri azzeccati in poi vi porterete a casa qualcosa. Sono passati 4 giorni dall’avvio di questo gioco, che si puo’ fare ogni giorno, e gia’ abbiamo notizie di alcuni vincitori: le ultime sono state fatte a Sarno e Bova Marina, in provincia rispettivamente di Salerno e Reggio Calabria, mentre prima le vittorie erano andate a Verres, provincia di Aosta, Porcia, provincia di Pordenone, San Salvo, provincia di Chieti.
MARCO CARTAS

KISS : 2 VIDEO DAL SITO UFFICIALE





scusate , erano 3 - non succedera piu' , almeno fino alla prossima volta.

l' aceto cos'e' ?

L’Aceto

cos'e ' , com'e' nato etc questo gradito condimento

L’aceto inizialmente si manifestò come lo spontaneo e inatteso prodotto di un cattivo invecchiamento del vino.
Plinio racconta l’episodio del banchetto di Cleopatra, durante il quale la regina, per tenere fede ad una scommessa, giunse a sciogliere la perla del suo orecchino in un bicchiere d’aceto.
Nonostante questo liquido fosse derivato dal deterioramento del vino, i romani ne facevano largo uso e lo impiegavano per la posca: una mescolanza di acqua e aceto, sopratutto consumata dai legionari per combattere la sete, che secondo i vangeli venne somministrata a Gesù Cristo crocifisso.
Durante il Medioevo l’aceto, insieme al vino e al succo del limone o dell’arancia amara, era una base per le salse, che non avevano soltanto l’obbiettivo di arricchire le pietanze ma anche quello di coprire, insieme alle spezie, l’odore e il sapore delle carni conservate troppo a lungo.
La scuola medica salernitana considerava l’aceto sostanza pregiata, tanto che alla metà del ‘300 venne usato in grandi quantità come medicina contro la peste.
Alla fine del Medievo l’aceto cominciò a scarseggiare e pertanto iniziò la sua produzione. Nacquero vere e proprie corporazioni di fabbricanti che addirittura obbligavano i propri iscritti a sottostare ad un giuramento di segretezza sulle procedure di realizzazione del liquido.
Nel ‘400 Ficino riconobbe all’aceto “capacità di ristabilire la diminuita sensibilità del gusto e togliere la nausea”.
Dal Rinascimento in poi l’aceto sembra non abbandonare mai né le cucine né le tavole occidentali, prezioso ingrediente nelle ricette o come base per salse.
--------------------------------------------------------------------------------------------------
Generalmente parliamo di aceto per indicare quel condimento molto aspro che aggiungiamo alle insalate. La base è costituita da vino ossidato al quale viene aggiunta una madre di batteri acetici che portano alla formazione di acido acetico. La base può essere un vino ma anche del sidro di mele o altra sostanza perché in grado di reagire ai batteri acetici.

Esistono però altri tipi di aceto, ad esempio l'aceto balsamico che come caratteri organolettici rispetto all'aceto normale ha innanzitutto una componente di acido acetico inferiore, ma soprattutto parte da una base che non è una sostanza di scarto bensì una base di mosto cotto ottenuto da uve coltivate appositamente per questo scopo. Sono uve particolarmente concentrate che si fanno surmaturare e danno un certo residuo zuccherino, una componente polifenolica, in sostanza una componente morbida superiore all'aceto normale.

In effetti i caratteri dell'aceto balsamico sono certo di tendenza acida ma anche di tendenza dolce che l'aceto normale non ha assolutamente tanto da rendere quasi impossibile l'abbinamento con il vino se presente in quantità esagerata. Pertanto quando l'aceto si fa balsamico smorza nettamente la tendenza acida che c'è comunque ma diventa abbastanza percettibile e non più percettibile o molto percettibile come lo è nell'aceto normale, e subentra anche la tendenza dolce insieme ad una maggiore aromaticità insieme ad una persistenza gusto-olfattiva. L'aromaticità dipende dal fatto che è prodotto con del mosto cotto più ricco e concentrato, in sostanza di maggiore qualità. In più ha anche l'invecchiamento in legno.

A parte alcuni aceti balsamici di minore qualità ma anche di bassissimo prezzo, tutti gli altri subiscono un invecchiamento in legno in botti di piccola capacità (caratelli). I legni che vengo utilizzati sono diversi, dal rovere al ciliegio al castagno, per finire col ginepro ed il gelso che conferiscono rispettivamente aromi accentuati e delicatezza.
L'invecchiamento viene effettuato con una successione di legni diversi per passare dalla maturazione vera e propria all'affinamento ed al conferimento di aromi fini e dolci. Questa disposizione di caratelli viene detta "batteria modenese".

L'Aceto balsamico di Modena si può produrre nelle province di Modena e Reggio Emilia e prevede la cottura del mosto d'uva con addizione di aceto vecchio di almeno 10 anni e anche di caramello. Non ci sono limiti per l'invecchiamento.

Quando poi si passa all' Aceto balsamico Tradizionale entriamo in un campo ancora più complesso. L' Aceto balsamico Tradizionale di Modena e di Reggio Emilia sono due DOP, prodotti fiore all'occhiello della gastronomia italiana che come livello qualitativo e classe sono paragonabili solamente al tartufo bianco di Alba oppure al caviale originale. Vengono venduti in bottigliette da 250ml con il tappo di sughero sigillato in ceralacca e il costo minimo è superiore almeno ai 70 €.
La base è sempre mosto cotto ma il disciplinare parla anche di uve di origine sia bianche che rosse, soprattutto TREBBIANO, OCCHIO DI GATTA, SPERGOLA, BERZEMINO, LAMBRUSCO e SANGIOVESE, e c'è una cura particolare addirittura nelle rese per ettaro come se fossero uve destinate alla vinificazione.
Le uve hanno sempre una gradazione alcolica potenziale elevata (es:18%), ma questa viene abbattuta durante la lavorazione e soprattutto durante la cottura del mosto.

PIGIATURA
â
COTTURA DEL MOSTO
â
RIPOSO
â
DECANTAZIONE
â
FERMENTAZIONE
ALCOLICA
â
OSSIDAZIONE ACETICA
â
INVECCHIAMENTO

Dopo la pigiatura soffice delle uve (100kg di uva à ~70kg di mosto) si passa alla cottura a fuoco lento (max 70°C) del mosto fresco che subisce la riduzione di volume (diventa meno della metà) ed una trasformazione delle caratteristiche organolettiche (caramellizzazione degli zuccheri, formazione di acidi e altre sostanze). Successivamente il mosto cotto viene fatto riposare alcuni mesi per essere decantato in primavera in botti da 100l per la fermentazione alcolica e l'ossidazione acetica. Quest'ultima può essere favorita dall'aggiunta della "madre" che è una colonia di batteri acetici. Si passa infine all'invecchiamento vero e proprio che deve durare almeno 12 anni e si effettua come già detto in batterie di piccoli caratelli di dimensioni via via più ridotte e di materiali differenti mentre si procede ai travasi dal più grande al più piccolo. Durante gli anni si ottiene anche una riduzione delle sostanze acquose e il volume si riduce mediamente del 10% ogni anno. Con gli invecchiamenti che arrivano anche a 50 anni cominciamo a capire cosa può significare il prezzo elevato di questo prodotto (da 100kg di mosto si arriva a 2-3litri di aceto).

Esistono sia a Modena che a Reggio Emilia dei Consorzi che sottopongono l'aceto al controllo delle caratteristiche organolettiche e attraverso l'assaggio autorizzano l'imbottigliamento del prodotto. A Modena c'è un comitato di 5 assaggiatori mentre a Reggio Emilia c'è un sistema di valutazione a punteggio che qualifica la qualità dell'aceto:


240-260 punti=ARAGOSTA
260-300 punti=ARGENTO
>300 punti=ORO


I maestri assaggiatori si chiamano oxologi.
Sulle bottigliette da 100-250ml può essere riportata la dicitura EXTRAVECCHIO se l'invecchiamento supera i 25 anni, ma non si può parlare di millesimato perché l'aceto è ottenuto con miscele di annate diverse.

L'aceto balsamico dura tantissimo perché si usa con il contagocce in quanto è tale la potenza e l'intensità aromatica che tende a coprire tutto. Si può usare dagli antipasti fino al dolce proprio per il suo notevole residuo zuccherino e la sua aromaticità. Ad esempio è molto indicato sulle scaglie di grana con Champagne, sui carpacci, sui crostacei, sul filetto con Amarone o Sagrantino di Montefalco, ma anche sui dessert come una coppa di fragole o un gelato alla crema.
----------------------------------------------------------------------------------------------

I tipi di aceto - L'aceto può essere distinto per colore, a seconda del vino utilizzato; si ha dunque l'aceto bianco, quello rosato e quello rosso (dal sapore più deciso). Secondo la legislazione italiana, l'aceto si divide in cinque categorie:

■Aceto comune: prodotto con vino non pregiato, mediante fermentazione rapida, chiarificato e filtrato.
■Aceto di qualità: prodotto con vino pregiato, mediante fermentazione lenta e successivo invecchiamento in botti di legno.
■Aceto aromatizzato: prodotto utilizzando aceto di qualità a cui vengono aggiunte erbe aromatiche.

■Aceto decolorato: aceto comune decolorato, destinato all'industria alimentare per la conservazione degli ortaggi sottaceto.

■Aceto speciale: identifica diversi tipi speciali di aceto, fra cui quello balsamico di Modena.

INFO AL. - Proteine: 0,04; grassi: 0; carboidrati per differenza: 0,27 (fibre: 0); ceneri: 0,17; acqua: 94,47; colesterolo: 0; sodio: 8; calorie: 19.

Note:
1) Contiene il 5% di acido acetico.
2) L'acido acetico è compreso nel computo delle calorie.
-----------------------------------------------------------------------------------

Le Virtù dell'Aceto al di fuori della cucina

Avvertenze: E' consigliabile NON utilizzare l'aceto su marmo o pietre delicate, e ricordarsi di fare SEMPRE una prova dei tessuti su un angolo poco visibile per verificare la resistenza dei colori
pavimenti
piastrelle
vetri e cristalli
calcare

La polvere e sporco fanno da padroni? Lavate i pavimenti con una soluzione di acqua e aceto (una tazzina da caffè in ogni 5l di acqua). Torneranno puliti, igienizzati, e profumati. Sporco e grasso sulle piastrelle del bagno e della cucina saranno rimossi passando una spugnetta imbevuta di aceto puro. Acqua e aceto in parti uguali per pulire a fondo finestre, lampadari e oggettistica in vetro o cristallo . Molto efficace anche contro le tracce lasciate dagli insetti. Per eliminare il calcare da sanitari e rubinetterie, versare direttamente l'aceto strofinando bene con una spugnetta. Lasciamo agire qualche minuto prima di sciacquare e asciugare.
rubinetti pentole bollitori
lavello inox

Rubinetti e doccia sono ostruiti dal calcare? Lasciamoli immersi nell'aceto per qualche ora, poi sciacquiamo ed asciughiamo per bene. L'acciaio inox delle pentole sarà perfettamente pulito passando una spugnetta imbevuta di aceto. Sciacquare e asciugare. Se restano tracce di bruciato versiamo aceto fino a coprire la parte e lasciamo agire almeno 1 ora prima di pulire. Per la pulizia periodica dei bollitori riempire per 2/3 di aceto ed 1/3 di acqua, unire una piccola manciata di sale e scaldare. Togliere dal fuoco lasciando agire almeno 12 ore, poi sciacquare bene Per eliminare le macchie di sporco e calcare dal nostro lavello inox passiamo una spugnetta imbevuta di aceto puro


scarico lavello
forno frigorifero lavastoviglie
Per lo scarico ostruito del lavello, versiamo mezzo litro di aceto puro e lasciamo agire qualche ora. In seguito facciamo scorrere dell'acqua calda. Il nostro forno sarà sgrassato, igienizzato e deodorato dopo averlo lasciato intiepidire (35° circa) e passando una spugnetta imbevuta di aceto puro. Ripetere l'operazione finchè l'unto non sarà scomparso Il frigorifero sarà perfettamente igienizzato passando una spugnetta imbevuta di aceto puro. Sciacquiamo e asciughiamo bene.
Periodicamente, e soprattutto dopo lunghi periodi di inutilizzo della lavapiatti, fare un ciclo a vuoto versando all'interno un litro di aceto.


stoviglie caffettiera e tazze cabina doccia
rame e ottone
Per sgrassare a fondo le nostre stoviglie è necessario aggiungere un poco di aceto all'acqua per il lavaggio (una tazzina da caffè in ogni 5l d'acqua). strofinare bene con una spugnetta imbevuta di aceto puro e sale fino le incrostazioni o le macchie Sciacquiamo e asciughiamo per bene Doccia e calcare, nemici giurati? Passiamo sul vetro della cabina una spugnetta ruvida imbevuta di aceto puro. Poi sciacquiamo e asciughiamo bene. Per le macchie di muffa sulla tenda/doccia laviamo con acqua e aceto (una tazzina ogni litro d'acqua) Per lucidare rame e ottone, prepariamo un composto formato da 2 cucchiai da cucina di sale e 1 di aceto. Raccogliere il composto con una spugnetta, strofinare bene, sciacquare a lungo e asciugare.
contenitori cibi
legno tessuti colorati
aria viziata

Contro i cattivi odori nei contenitori laviamo con aceto puro, poi sciacquiamo e asciughiamo bene. Per il legno laccato, pulire con una soluzione di acqua tiepida e aceto (una tazzina ogni litro d'acqua). Passiamo in seguito un panno morbido e asciutto Durante il comune lavaggio in lavatrice aggiungere durante l'ultimo risciacquo 2 tazzine da caffè di aceto. Conserverà più a lungo il colore al vostro bucato Riempire uno o più contenitori di aceto e nella stanza saranno eliminati l'odore di fumo e di chiuso. Ideale anche per togliere l'odore di vernice dopo aver tinteggiato la casa
tessuti macchiati
lana tappeti e moquette
biancheria e bucato

Macchie generiche: tamponare aceto puro con acqua. Macchie di deodorante: immergere il capo in una soluzione di acqua e aceto prima di lavarlo normalmente (1 tazzina ogni litro d'acqua) Macchie di fango: raschiare il fango secco, e poi strofinare con acqua e aceto (3 tazzine ogni litro di acqua) tamponare con acqua Macchie di calce: sfregare con aceto puro e risciacquare Contro l'infeltrimento dei capi in lana, sciacquiamo con acqua e aceto (2 tazzine da caffè per ogni 10l d'acqua). Ideale anche per le coperte di lana. Immergendole dopo il lavaggio in acqua e aceto acquisteranno maggior morbidezza

Dopo aver utilizzato l'aspirapolvere, passiamo uno straccio imbevuto di aceto puro seguendo il senso del pelo. Non sfregare troppo e cambiare lo straccio se si sporca. Risulta ottimo come trattamento antitarme e necessario se il cane o il gatto lo hanno bagnato. Per sgrassare e igienizzare i capi particolarmente sporchi aggiungiamo al normale detersivo due tazzine da caffè di aceto Inoltre i tessuti resteranno più morbidi

_____________________________________________________________________





Come fare l'aceto
in casa
Ricetta base per fare l'aceto in casa, per preparare prodotti sani e genuini risparmiando e guadagnando in praticità.



Libri consigliati

Perchè fare l'aceto in casa?
La produzione casalinga dell’aceto è simile a quella dello yogurt perché si basa sull’utilizzo di una coltura batterica di partenza. A differenza dello yogurt, nel cui caso i batteri (qui lattici) vanno acquistati, per il vino da trasformare in aceto è necessario costituire"dal nulla" la coltura batterica da utilizzare; ovvero creare la "madre" poiché darà origine al futuro aceto. Fare l'aceto in casa quindi è economico e gratificante.


Ricetta per fare l'aceto di vino rosso (o bianco) in casa
Ingredienti per l'aceto di vino:
- 2 lt di vino (guarda che tipo di vino usare)
- madre dell'aceto (oppure prepararla)
- damigiana di capacità superiore

Preparazione
Travasare due litri circa di vino in un contenitore di capacità molto superiore (di solito si usa una damigiana piccola in modo tale che la superficie del vino a contatto con l’aria sia consistente). Usando una damigiana, quindi un contenitore con apertura ridotta, si eviterà il contatto con la polvere pur avendo una sufficiente area a contatto con l’ossigeno.

In un arco di tempo di circa un mese conservando la damigiana a temperatura ambiente (guarda i consigli) i batteri acetici si moltiplicheranno e formeranno un fondo dalla consistenza spugnosa che fungerà da base di batteri acetici per il vino "sano" che man mano aggiungerete. Non si dovrà mai riempire la damigiana ma aggiungere tanto vino quanto quello che man mano verrà tolto perché ormai trasformato in aceto. (guarda i consigli sul riempimento della damigiana)

Se si deve preparare la madre allora ricordarsi di conservare la damigiana oltre il mese. (Leggere altre preparazione dell'aceto madre)



DOMANDE E RISPOSTE
Perchè si forma l'aceto Se si lascia una bottiglia di vino aperta in una stanza calda per diverse settimane, sulla superficie del vino si forma una pellicola. Quella pellicola è formata di cellule molto compatte, microrganismi presenti nell'aria. Si sono posati sul vino perché è un ambiente che favorisce la loro moltiplicazione. Il vino ha subito una fermentazione ed è diventato acido. Si è trasformato in aceto. Il vino si è inacidito a causa di un organismo microscopico detto Acetobacter aceti. Questo organismo vive e prospera con il vino, birra o sidro; e finché il contenuto di alcool non supera il 12 % . Si raccolgono sulla superficie del vino un così gran numero di questi organismi da formare una membrana viscida detta madre dell'aceto.
Sensibile al freddo, la sua temperatura ideale è di circa 30°C.
Come si ottiene la madre? Usare un recipiente di terracotta non smaltata con vernici tossiche (capacità almeno 4 litri). Versare un litro di vino (per un buon risultato la gradazione del vino dev'essere intorno ai 10 gradi) e un quarto di buon aceto di vino. Chiudere il recipiente con un tappo di sughero, ma aprirlo ogni giorno per 30 minuti. Dopo due settimane si formerà la "madre" dell'aceto della consistenza vischiosa.







Il prelievo dell'aceto va fatto sempre dal fondo del recipiente, evitando di rompere eccessivamente il velo superficiale, volendo, ad ogni prelievo si può aggiungere del vino così da mantenere in vita i microrganismi oppure trasferire una parte di madre dell'aceto da utilizzare quale base per una nuova fermentazione acetica.
Come dividere la madre
Ricordarsi sempre che la madre d'aceto è viva, se maltrattiamo facilmente muore. E' sensibile al freddo, la sua temperatura ideale è di circa 30°C.

Se la madre è molto "vecchia" si può sfogliarla come un libro (alla fine è cellulosa) e togliere la parte più "bassa" (quella piu' immersa) che sarà probabilmente quella meno attiva dal punto di vista degli acetobatteri. Coprirla poi con garza e metterla in un posto bello caldo.

Si può tenere la "madre" in un barattolo di vetro piuttosto grande e a collo largo, coprirlo con un telo a trama larga o con della carta assorbente da cucina e lasciarlo all'aria (meglio se ci sono sbalzi termici) e dimenticarselo li per un mesetto.
Ricordarsi che la "madre" va rinfrescata con altro vino nella stessa quantità di quello prelevato dal barattolo.
Che vino utilizzare?
E' importante trovare ed utilizzare un vino che abbia pochi solfiti, per permettere alla madre di maturare e vivere "bene".

Utilizzare il vino più genuino possibile.

Non deve superare in genere i 12°.
Se non viene un buon aceto
- Se fa la muffa ma non diventa aceto, vuol dire che ne vino utilizzato di uva strizzata non ce ne era molta, oppure non ce ne era proprio.
Il vino d'uva se lasciato senza olio o tappi a sigillo deve diventare aceto a prescindere da mollica di pane, bucce d'uva e zucchero.

- Controllare la gradazione alcolica del vino usato. Non deve superare i 12 gradi, altrimenti diluirlo con acqua. Di norma aggiungere per ogni litro di vino 250 ml (un quarto di litro) di acqua e 250 ml di aceto forte.
Varianti di preparazione e consigli
1. Per facilitare la fermentazione, si possono aggiungere al vino pochi trucioli di legno di faggio o di abete, oppure la mollica di un panino (in quest'ultimo caso si dovrà poi filtrare l'aceto) o qualche spaghetto.
Si consiglia inoltre di levare l'aceto una volta l'anno, per "lavare" la madre e (se ci sono) i trucioli. Si lava bene il recipiente, lo si asciuga e infine si rimette dentro l'aceto passato attraverso un telo pulito, i trucioli e la "madre" lavata nel vino.

2. Prendere un recipiente di terracotta ben lavato e asciugato e versare una bottiglia di vino genuino, coprire con un telo piegato e lasciatelo all'incirca un mese affinché la trasformazione risulti completa. Questo sistema è abbastanza efficace ma per avere un aceto a regola d'arte sarebbe ideale utilizzare il tinello, quel contenitore fatto con doghe di legno che una volta si trovava in tutte le case di campagna. Il procedimento è lo stesso del recipiente di terracotta ma il fatto è che con il legno il risultato è diverso.


acetiera in terracotta

Ricordarsi che:
- il liquido non deve mai arrivare al bordo ma deve rimanere sempre sotto di tre dita;

- non chiudere il tappo e c'è chi preferisce non usare una garza (col tempo si può riempire di polvere e impedire il passaggio dell'aria). Il sistema migliore è quello di appoggiare semplicemente il tappo sull'imboccatura, mantenendolo però un pò rialzato;

- quando si toglie l'aceto per usarlo bisogna sempre ricordarsi di aggiungere dei fondi di vino nella stessa quantità;

- se il liquido comincia ad intorbidirsi bisogna filtrarlo;

- il tinello non deve essere mai lasciato scoperto perché la polvere potrebbe danneggiare il processo di acetilizzazione;

- se nel liquido si dovessero notare dei vermetti bisognerà farlo scaldare a 60-70 gradi per distruggerli.

- non avere fretta. Per fare l'aceto buono ci vuole pazienza.


Dove conservare l'acetiera Mettere l'acetiera in un posto buio, tranquillo e possibilmente a temperatura costante. Non va bene troppo freddo (i batteri arrestano la
crescita) nè troppo caldo (i batteri crescono troppo velocemente e l'aceto non viene buono). Ideale la cantina ( min 8°, max 25°).

Si consiglia di avere almeno due acetiere. Infatti, dopo un periodo più o meno lungo il sedimento (formato da batteri vivi e morti) si sarà accumulato in gran quantità e la madre avrà raggiunto una dimensione notevole. Allora sarà necessario: prelevare ed imbottigliare tutto l'aceto; svuotare l'acetiera, eliminando il sedimento tranne una
piccola quota; estrarre la madre e sciacquarla rapidamente in acqua; lavare bene l'acetiera SOLO con acqua; risciacquare madre ed acetiera con vino che poi va buttato; mettere una parte della madre e del sedimento nell'acetiera, aggiungere il vino per produrre così il futuro aceto.

Proprietà dell'aceto Il suo valore medicinale è riconosciuto da secoli. Ippocrate lo somministrava ai suoi pazienti. Viene somministrato per inalazione come analettico e per fare rinvenire, come i sali da annusare.
Diluito in acqua, è stato usato come blando antisettico.
STORIA e CURIOSITA' SULL'ACETO
Storia
L'uso dell'aceto risale molto indietro nel tempo. Le legioni romane bevevano un miscuglio di aceto e acqua. Oggi usiamo il termine "acido acetico" in riferimento all'elemento chiave dell'aceto, poiché l'aceto si ricava dalla fermentazione acetica di liquidi alcolici come il vino.
Nome In francese l'aceto si chiama vinaigre, un termine formato di due parole che significano appunto "vino acido".
Non tutti sanno che...esiste la madre nel te Nella seconda metà degli anni '70, in Giappone andava di "moda" far fermentare il tè.
Nel tè cresce la madre bianco-beige, e anche quella poteva essere sfogliata per dividerla. Per qualche anno quasi tutte le famiglie del Giappone avevano qualche contenitore grande in vetro con questo liquido con la madre galleggiante.
Bere questo liquido acido magari diluendo con l'acqua fresca e aggiungendo un po' di miele, si diceva che portava dei benefici alla salute.

Utilizzo dell'aceto In casa l'aceto viene impiegato, allungato con acqua, per lavare gli ingredienti delle insalate e anche per le pulizie domestiche in generale.

Dato che impedisce ai microrganismi di svilupparsi, viene utilizzato per mettere sottaceto carne, pesce, frutta e molti ortaggi, come cipolle, cetriolini e cavolfiori.

L'aceto è un ottimo condimento per verdure ed insalate, anche poco calorico.
L'aceto di mele
Tagliare a pezzi grandi delle mele con la buccia e lasciarle riposare per un pò, diventeranno più scure. Poi spremere il succo dalla loro massa. Mettere questo succo in una bottiglia di ceramica o vetro, ma infilare nel collo di questo contenitore una bombola di gomma che comincerà a distendersi durante la fermentazione.
Il contenitore va messo in un posto piuttosto caldo (25° - 26°). Il tempo di fermentazione può andare da uno a sei giorni. Poi versare questa bevanda alcolica in una larga insalatiera, coprire con un tessuto e lasciar riposare per la seconda fermentazione.
Vedi anche: