mercoledì 23 dicembre 2009

barzellette di merda in scadenza ( valide fino fino all' ultimo dell' anno )

Al bar
Due carabinieri si incontrano dopo diverso tempo e decidono di andarsi a fare una bevuta al bar...
1- Che prendi?
2- Quello che prendi tu
1- Barista, per favore 2 caffè..
2- 2 caffè anch`io grazie!!!!!
-------------------------------------------------------------------
La domestica


Un tale che ha sempre vissuto in citta` compra un casolare di campagna e assume una bella e giovane ragazza del paese vicino come domestica ad ore chiedendole quanto vuole. Al che la ragazza gli risponde:

`Io non voglio denaro, signore`. Preferisco essere pagata in natura.
`Per esempio, il macellaio mi regala delle bistecche, il vinaio mi da` il vino, il fornaio il pane e la pasta... in cambio io faccio loro le pulizie di casa!`

`Mi va benissimo risponde il cittadino sbottonandosi i calzoni `io lavoro come donatore in una banca del seme!`
--------------------------------------------------------------------------------

Perche' le giraffe hanno il collo lungo? Per non sentire la puzza dei loro piedi!

Due puttane in ascensore. La prima: "Scusa, ma non senti puzza di sperma?". La seconda: "Oh, scusa, un ruttino!".

"Dottore, ho un problema, faccio scoregge che non puzzano". "Faccia sentire". Il paziente scoreggia e il dottore: "La cosa e' grave, bisogna operare". "Al sedere?". "No, al naso!".

Cos'e' il petalo? La parte piu' maleodorante del fiore.

Quando faceva il morto riusciva perfino a puzzare.

"Papa', papa', c'e' puzza di cadavere, ma dai papa', svegliati, che' c'e' puzza di cadavere".

Due amici sardi si rincontrano dopo tanto tempo. Dopo essersi scambiati i saluti iniziali, entrambi cominciano a parlare delle loro famiglie e ad un certo punto uno dei due esclama: "Sai che missono compratto un maiale ?". E il secondo: "Eddove lottieni ?". "Accasa connoi vivve il maialle. Lo abbiammo addestratto ed e' bravvo come un cane. Fa la guardia, porta il giornale ed e' anche molto affettuoso". "Ma davvero tienni un maialle nel tuo appartamento ? Si vabbene, ma per lappuzza come fate ?". "Ehhhhh, si abbitua, si abbitua".

Perche' le scoregge puzzano? Per i sordi.

Perche' i negri puzzano cosi' tanto ? Perche' anche i ciechi li possano odiare..

Gesu' si trova sulla croce insieme ai due ladroni. Ad un certo punto si volta verso il ladrone alla sua destra e chiede: "Hei, tu! Quanta distanza c'e' tra noi?". E l'altro: "Mah, saranno 15 metri". Poi Gesu' si rivolge all'altro ladrone: "E tu, quanto mi sei lontano?". Questi risponde: "Circa 20 metri". E Gesu' annusandosi le ascelle...: "Ma allora so' io che puzzo!".

Aveva l'alito cosi' pesante che alla sua morte i parenti non gli permisero neppure di esalare l'ultimo respiro. (Bruno Agostini)

Perche' tante ragazze hanno un piercing all'ombelico? Per appenderci l'Arbre Magique.

"Qui tira una brutta aria!" come disse l'agente della CIA entrando in un cesso pubblico.

Un tizio, seduto in prima fila al Teatro Alla Scala, ha un vicino di posto che continua a fare delle scoregge puzzolentissime. Durante l'intervallo vede il vicino alzarsi ed andare in bagno, cosi' lo segue. Entra in bagno e vede il vicino che sta urinando. Gli chiede allora: "Mi scusi, ma cosa sta facendo?". Il vicino, alquanto indispettito, gli risponde: "Non vede? Sto pisciando!". Il tizio allora lo prende per un orecchio, lo sbatte a sedere su un water e gli dice: "No, adesso Lei si siede e caga!".

I bisogni della gente spesso... puzzano! (Eros Drusiani)

Perche' i pesci puzzano? Adamo ed Eva hanno appena finito di fare all'amore la prima volta dalla creazione e mentre Adamo e' coricato sull'erba morbida del Paradiso Terrestre, Dio gli si avvicina e gli dice: "Figlio mio, che cosa ne pensi?". "E' stato davvero incredibile - dice Adamo - Non so esprimere quanto mi sia piaciuto". "Ed e' piaciuto anche ad Eva?" chiede Dio. "Anche lei ne e' entusiasta" risponde Adamo. Dio si guarda intorno e chiede: "Ma dimmi, Adamo, dov'e' la tua donna?". Adamo risponde: "E' laggiu', vicino al fiume, si sta lavando". I cieli si oscurano e Dio esclama angosciato: "Non riusciro' mai piu' a togliere quell'odore dai pesci!".

Aveva l'alito cosi' pesante che il suo spazzolino da denti gli chiese di fare il cambio con quello del cesso.

Quanto potra' puzzare un direttore d'orchestra a fine concerto? (Fabio Fazio)
Il tuo puzzo non t'offende. (Ugo Bernasconi)

Scusa, ma... e' il tuo fiato, o e' arrivato il circo in citta' ? (Mago Oronzo) (Raul Cremona) ("Mai Dire Gol")

Qualsiasi fetore che lotta col ventilatore si crede Don Chisciotte. (Stanislaw Lec)
Se una cosa puzza, non metterci il naso. (Proverbio turco)

Era un uomo cosi' piccolo che i capelli gli puzzavano di piedi. (Riccardo Piferi)

Per ogni donna: (1) Se un altro e' sudato, e' odore di maschio. (2) Se sei sudato tu, e' solo puzza.

Il dottore: "Signora, lei la conosce la differenza fra arterie e vene?". "Beh, le arterie emanano cattivo odore". "Ma chi gliel'ha detto?". "Me l'ha detto una mia amica che le arterie puzzano". "Pulsano, signora; le arterie pulsano!"

Come si presenta un agente segreto puzzolente? Il mio nome e’ Bond, Nausea-Bond.

Al figlio Tito che lo criticava per aver imposto una tassa anche sulle urine, il padre, mettendogli sotto il naso il denaro della prima riscossione: "Puzza?" gli domandò. E alla risposta negativa, aggiunse: "Eppure è dalla latrina che viene".
(risposta di Vespasiano a Tito; da Svetonio)

FAGIANO: Per dire che uno puzza e’ sufficiente dirgli: sai di fagiano. (IL DIZIONARIO DI GENE GNOCCHI)

Come si chiama un bambino che puzza? FETOre.

Colmo della bassezza: avere la testa che puzza di piedi.

Sei cosi' basso che ti puzzano i piedi di brillantina.

Scusi, ma non sente la puzza delle stronzate che dice? (Bruce Willis in "Die Hard")

"Ti ricordi di me?". "Vagamente: solo la puzza". (da "Non ho sonno")

Dal dottore. In una giornata afosa un donna formosa si trova sul lettino per farsi visitare. Il medico a stretto contatto con l'ascella poco odorosa di quest'ultima, le dice: "Scusi, signora, ma che profumo usa?". E lei - fraintendendo - con lo sguardo languido: "Biancaneve e i Sette Nani". E il medico: "E allora vedete che deve esserci un nano morto nella bottiglia!!!"